Caricamento Eventi

Una ragazza di dodici anni arriva in comunità dopo due ricoveri in psichiatria. Quali sono i suoi sintomi? Niente di molto preciso, ma questa è proprio una caratteristica del ritardo mentale lieve (debilità). La paziente ha scelto di attribuirsi una diagnosi ma si tratta di un sintomo che in realtà lei non ha, un “disturbo alimentare”, salvo lamentarsi che in ospedale vengono considerati solo i problemi fisici dei pazienti. È particolarmente interessante l’approccio degli operatori che riescono a farla sentire “meglio che a casa sua”, aggirando vari ostacoli – la dimensione della enunciazione che lei preferisce evitare, la simbolizzazione della separazione che lei chiama “morte” ma senza parlarne, l’attaccamento a relazioni immaginarie non soffocanti ma sicure, – lei trova paradossalmente un posto nella Comunità con gli operatori pur continuando a non essere solidamente ancorata a un discorso.

Date

11 settembre 2024
19 settembre

Intervengono

Roberto Cavasola e Alessandro Siciliano, psicologo-psicoterapeuta, membro sotto condizione SLP, direttore terapeutico Comunità di via dello Scalo
e gli Operatori della Comunità di via dello scalo della Fondazione Augusta Pini di Bologna:
Luca Masotti
, psicologo, allievo IF
Giada Ria
, psicologa
Fabio Negrini
, educatore

Orario

Il mercoledì dalle ore 20.30 alle 22.00

Info e Quote

  • Quota partecipanti singolo gruppo di studio: 30€ (non è prevista la quota per il singolo incontro)
  • Quota singolo gruppo di studio (membri e partecipanti SLP, studenti universitari, diplomati IF e allievi IF Fuori corso): 15€

EVENTO GRATUITO IN PRESENZA per allievi, docenti, tirocinanti IF e équipe Ce.cli presso Istituto freudiano, via Palestro 30 – Roma

ONLINE SU ZOOM per allievi IF fuori corso e partecipanti

Per iscriversi inviare una email a: segreteria@istitutofreudiano.it
tel. 066786703